Privacy Policy

Capit Incontra 2018

capit incontra

Incontri con gli autori – Rassegna letteraria del mercoledì

La X edizione di Capit Incontrarassegna di appuntamenti culturali e di intrattenimento, si svolgerà dal 20 giugno al 29 agosto 2018 alle ore 21,00 presso la Sala Aditorium G. Di Stefano (Centro Civico) di Marina di Ravenna. Dieci piacevoli occasioni di incontri, ad ingresso libero, con la partecipazione di autori, di studiosi e cultori di vicende della nostra terra.

20 giugno – Graziano Pozzetto
Enciclopedia enogastronomica della Romagna 1° vol. (Il Ponte vecchio)
Graziano Pozzetto, giornalista e studioso di enogastronomia romagnola, presenta la sua ultima pubblicazione dedicata alle tradizioni del maiale, del miele, dello scalogno e a una carrellata sui grandi mangiatori. Conduce Mauro Zanarini. Al termine degustazione norcineria di Pierangelo Orselli.

27 giugno – Franco Gabici
La rocambolesca vicenda delle ossa di Dante
Un’ avvincente conversazione di Franco Gàbici, versatile studioso ravennate, autore di numerose pubblicazioni di storia locale nonché Presidente del Comitato ravennate della Società Dante Alighieri.

4 luglio – Eraldo Baldini e Aurora Bedeschi 
Il fango, la fame, la peste – Clima, carestie ed epidemie in Romagna nel Medioevo e in età moderna 
(Il Ponte Vecchio).
Eraldo Baldini e Aurora Bedeschi hanno ricostruito la storia romagnola che va dall’alba del Medioevo all’ultima epidemia di peste che interessò l’Italia settentrionale nella seconda metà del Seicento, la stessa narrata da Manzoni ne “I promessi sposi”. 

11 luglio – Gian Ruggero Manzoni
Romagna alla garibaldina (Edizioni Il Ponte Vecchio)
Un vasto e documentato saggio di Gian Ruggero Manzoni sull’impresa garibaldina nel Regno delle Due Sicilie: un’appassionante ricerca intorno ai Romagnoli che corsero alle armi al richiamo di Garibaldi nel tempo dei Mille. Conduce Claudia Foschini.

18 luglio – Mauro Antonellini e Rossano Novelli
Americani a Porto Corsini nella Grande Guerra (Edizioni Capit Ravenna)
Mauro Antonellini e Rossano Novelli raccontano la presenza della Marina statunitense nel nostro territorio negli ultimi mesi della Grande Guerra. A cura dell’Associazione “1918: Americani a Porto Corsini”.
Conduce Paolo Cavassini.

25 luglio – Giorgio Comaschi
.COM Le avventure di un “cantastorie” in giro per il mondo (Edizioni Minerva)
Attore, giornalista e conduttore televisivo, Giorgio Comaschi si svela: tra aneddoti e sagaci verità, racconta il suo mondo senza rinunciare alla sua nota verve comica. Conduce Marco Montruccoli.

1 agosto – Pericle Stoppa
Clodio Scagnardi. A Porto Corsini nacque un poeta (Edizioni Capit Ravenna)
Pericle Stoppa racconta un fatto di cronaca accaduto nel 1922 a Porto Corsini (l’odierna Marina di Ravenna) e la “scoperta” di un giovane poeta dimenticato. Intervengono Gianluigi Tartaull e Gianfranco Tondini.

8 agosto – Roberto Pazzi
Come nasce un poeta – Epistolario 1965/1982 (Edizioni Minerva)
Il carteggio tra Vittorio Sereni e l’autore Roberto Pazzi, mostra un nuovo scenario nel rapporto tra questi due illustri artisti delle lettere. L’ampio epistolario mette in risalto il rapporto di stima e amicizia intercorso tra Sereni e Pazzi e spezzato solo dalla morte del primo. Conduce Massimiliano Garavini

22 agosto – Maximiliano Cimatti
L’uomo di Elcito (MeridianoZero Edizioni)
Il romanzo di esordio di Maximiliano Cimatti, un ravennate che ha mollato la città per vivere tra le colline marchigiane, narra le vicende del soldato Anselmo Toschi e dei suoi uomini, l’amicizia che nasce tra loro, la fatica di sopravvivere e la missione più difficile per il protagonista: dare un significato alla sua vita.

29 agosto – Nevio Spadoni
Dagli assetati campi – Una memoria di Giovanni Nadiani
A ricordare la figura di Giovanni Nadiani, uno tra i maggiori poeti del secondo ‘900 presente in tutte le antologie poetiche dialettali dal Dopoguerra ad oggi, sono tre personaggi che hanno condiviso con lui un tratto di vita: Nevio Spadoni, il maggior poeta contemporaneo in lingua romagnola, l’amico Elio Pezzi e l’attore ed autore Gianni Parmiani.

La rassegna è patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comuune di Ravenna. Organizzata da Capit in collaborazione con la Pro Loco di Marina di Ravenna, si avvale del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna.

Capit Incontra