Privacy Policy

Concorso Letterario Città di Ravenna 2018

L’Associazione CAPIT Ravenna, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, bandisce il Concorso Letterario Città di Ravenna 2018. A tema libero, è articolato nelle due sezioni Poesie e Racconti, per opere inedite in lingua italiana o in dialetto romagnolo. La partecipazione al concorso è gratuita.
Le opere dovranno pervenire all’indirizzo di posta elettronica [email protected] entro il 31 luglio 2018. Le opere pervenute saranno pubblicate nell’antologia In Volo col Pettirosso 2018.

Il concorso è alla sua terza edizione, dopo che il gruppo culturale Amici del Pettirosso, che ha realizzato con successo le precedenti edizioni, è entrato a far parte dell’Associazione Amici della Capit.

Sono previsti premi per i primi tre classificati di ciascuna sezione, oltre a riconoscimenti ad opere ritenute particolarmente meritevoli. La presentazione pubblica dell’antologia e la premiazione dei vincitori avverranno entro il 20 dicembre, nel corso di una spumeggiante serata conviviale.

Il bando

Modulo d’iscrizione

Storia del Premio di Pittura Marina di Ravenna (1955-2016)

Quando si chiude una storia è giusto lasciarne un segno tangibile, che cristallizzi i ricordi di chi l’ha vissuta e ravvivi momenti e atmosfere destinati a rimanere irripetibili.
Per questo Pericle Stoppa, già curatore del Premio Marina, ha sentito il dovere di cimentarsi in un impegnativo lavoro di ricerca per ricostruirne le vicende nel libro “Storia del Premio di Pittura Marina di Ravenna (1955-2016)”, in uscita nei prossimi giorni per le Edizioni Capit Ravenna.
Il libro conta sulla prefazione di Claudio Spadoni e contiene i testi di alcuni collaboratori dell’organizzazione del Premio: Serena Tondini, Attilia Tartagni, Paola Babini e Veronica Focaccia Errani.

Per l’acquisto del volume, e di tutti gli altri pubblicati dalle Edizioni Capit, è possibile chiamare il numero 0544 591715, dal lunedì al venerdì tra le 9 e le 12:30, o rivolgersi all’indirizzo e-mail [email protected].

La locandina