Privacy Policy

Circoli e Associazioni

Siamo in attesa di conoscere cosa comporterà, per le associazioni, la riforma del terzo settore. Per questo motivo le informazioni contenute in questa pagina potrebbero presto diventare obsolete.

Possono aderire alla Capit tutte le Associazioni culturali e ricreative senza fini di lucro, operanti nel rispetto delle leggi e delle normative vigenti nel settore dell’Associazionismo di promozione sociale, .

L’affiliazione deve essere formalizzata attraverso apposita domanda a Capit Romagna, allegando: atto costitutivo, statuto, codice fiscale, elenco delle cariche sociali e degli iscritti.

Per far crescere un’Associazione…
Per costituire un Circolo…
Per realizzare un’idea, un progetto, un sogno…

Rivolgiti ai nostri uffici ed esponici il tuo progetto, ti aiuteremo a realizzarlo


Chi può aderire alla Capit?

Tutti i sodalizi che operano nel campo del libero associazionismo senza finalità di lucro, quali:

  • Circoli ricreativi e Cral aziendali
  • Associazioni culturali, solidaristiche e sportive
  • Compagnie di teatro amatoriale
  • Gruppi di folclore e tradizioni popolari
  • Sodalizi artistici, musicali, filatelici, fotografici
  • Ogni altra associazione finalizzata a promuovere un sano utilizzo  del tempo libero e interessata a impegnarsi nella realizzazione di progetti culturali, sociali, formativi e di volontariato.

Perché aderire alla Capit?

Perché la Capit

  • è un ente nazionale riconosciuto per l’assistenza, la tutela e la valorizzazione del libero associazionismo non commerciale;
  • può rilasciare i necessari certificati e nulla osta per l’apertura di Circoli ricreativi con annesso bar ristoro;
  • offre ai sodalizi affiliati servizi di assistenza e consulenza legale, fiscale e associativa;
  • promuove e coordina un ricco calendario di attività culturali e ricreative attraverso il diretto coinvolgimento dei propri sodalizi;
  • può aiutare a progettare specifiche attività culturali e di promozione sociale;
  • offre vantaggi e opportunità agli iscritti  a circoli e associazioni ad essa aderenti;
  • può sostenere in compartecipazione o con contributi economici progetti culturali, ricreativi e formativi  promossi o ideati dai propri sodalizi.

Per conoscere il mondo dell’associazionismo no-profit ti lasciamo qualche indicazione, precisando che i testi contenuti in queste pagine sono una sintesi puramente informativa della complessa normativa che regola il settore dell’associazionismo no profit; pertanto non si assumono responsabilità per l’interpretazione e l’uso di tali informazioni.

Come costituire e come gestire un’Associazione

Come costituire e come gestire un Circolo ricreativo