Privacy Policy

Concorso nazionale di poesia Giordano Mazzavillani

giordano mazzavillani

Dal desiderio di alcune delle figure cardine della cultura ravennate è nata l’idea di riproporre il Premio Giordano Mazzavillani. Il concorso rivivrà in una formula rinnovata, collegandosi idealmente alle precedenti, svoltesi a cadenza biennale tra il 1983 e il 1987.

Il concorso

Il Concorso nazionale biennale di poesia nei dialetti d’Italia Giordano Mazzavillani, Poeta di Ravenna è promosso da Capit Ravenna. Possono parteciparvi tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, ovunque residenti. L’iscrizione sarà effettuata avvalendosi dei moduli. Per i minorenni dovrà essere autorizzata da un genitore o da un tutore.

Le opere inviate potranno essere silloge di tre poesie inedite, mai premiate in altri Concorsi, o libri di poesia, editi tra l’1 gennaio 2017 e il 31 dicembre 2019. Saranno sottoposte al giudizio di una giuria presiedute dal poeta e drammaturgo Nevio Spadoni e composta da Gianfranco Lauretano (poeta e critico letterario), Cristina Ghirardini (etnomusicologa, Centro per il dialetto romagnolo – Fondazione Casa Oriani), Gianfranco Miro Gori (saggista e poeta), Manuel Cohen (poeta, saggista e critico letterario) e Elio Pezzi (giornalista e poeta), che svolgerà le funzioni di segretario.
La madrina del Concorso è Maria Cristina Mazzavillani Muti.

Il bando

Modulo di iscrizioneModulo per minori