Corsi di incisione e stampa calcografica

I workshop sono curati dall’illustratore/incisore Enrico Rambaldi con la preziosa presenza della maestra incisora Annalicia Caruso (Incisione Bologna) in collaborazione con AI (Associazione Autori di Immagini) e con l’Associazione Amici della Capit

Nel cuore di Ravenna, in una antica corte, luogo in cui il torchio non perde il suo valore, si sviluppano percorsi creativi attraverso le tecniche classiche: incisione su zinco, su linoleum e su legno.

I corsi permettono l’approccio e il consolidamento delle principali tecniche calcografiche manuali, basandosi sul lavoro pratico adattato ai livelli individuali dei partecipanti. Verranno inoltre ripercorse le tappe fondamentali della storia dell’incisione dalle origini ad oggi con collegamenti ad esperienze che uniscono le antiche tecniche incisorie ad un linguaggio contemporaneo.

Tipologie, date e caratteristiche dei corsi

1° Linoleografia – Linoleografia base (1) 4/5 marzo

La linoleografia è una tecnica rilievografica (a rilievo) di immagini e grafiche su carta o stoffa mediante l’uso di una matrice ricavata incidendo il linoleum. La matrice ottenuta può essere utilizzata per stampare diverse copie del progetto. Lavorando a ‘forma persa’ si potranno ricavare stampa anche molto complesse e a più colori.

2° Calcografia (1) – Acquaforte 25/26 marzo

L’acquaforte è la prima tecnica indiretta in cavo ed è la più usata come mezzo espressivo dagli artisti antichi e moderni. Il segno ottenuto è visibilmente netto e pulito. Consigliato per chi lavora a pennello o pennino e a chi esegue lavori di precisione.

3° Calcografia (2) – Acquatinta 29/30 aprile

L’acquatinta è una tecnica di incisione indiretta che lavora sulle tonalità. Il segno ottenuto è molto simile alla velatura dell’acquarello: anziché formare l’immagine attraverso una serie organizzata di segni, realizza aree di intensità e forma controllata. Consigliata agli amanti dell’acquarello.

4° Calcografia (3) – Ceramolle 13/14 maggio

La ceramolle o ‘vernice molle’ è una tecnica indiretta con la quale si ottengono due tipi disegno: uno granuloso, che imita in maniera molto fedele il segno di matita o di carboncino su carta ruvida, e uno più morbido e pastoso, che richiama lo sfumato ottenuto con un pastello. Altro punto di forza è la sua capacità di riprodurre le texture più disparate, anche molto complesse. Consigliato per chi lavora a pennello o pennino e a chi esegue lavori di precisione.

5° Linoleografia (2) – Linoleografia e stampa su stoffa 26/27/28 maggio

6° Xilografia (1) – Camaieu 23/24/25 giugno

7° Linoleografia (3) – Linoleografia avanzata 23/24 settembre

8° Xilografia (2) – Moku hanga 20/21/22 ottobre

Moku hanga ovvero ”stampa da legno” in giapponese e’ una tecnica grafica e illustrativa con piu’ di 1000 anni di storia. Conosciuta ovunque grazie ai capolavori della epoca Ukiyo-e e le opere di Hokusai e Hiroshige. In questo corso base imparerete una tecnica grafica ancora validissima, che offre un alternativa atossica alla classica incisione occidentale. Ci si avvicinerà a questa tecnica utilizzando pigmenti ad acqua e senza solventi. Si stamperà a mano con un Baren, (cosa che potrete continuare a fare comodamente a casa senza un torchio) e si otterranno belle stampe multicolori.

9° Bulino su rame 3/4/5 novembre

10° Calligrafia 25/26 novembre

Informazioni e iscrizioni
Ink 33 – Via Salara, 33 Ravenna
Enrico Rambaldi333.6907459
E-mail: [email protected]
dal lunedì al venerdì ore 10.00|13.00 – 15.00|18.00

www.ink33.it