Privacy Policy

George Byron e l’ultima sua passione. Una storia non solo ravennate

georgeAutore: Felice Mazzeo
Presentazione di: Franco Gàbici
Edizioni: Capit Ravenna, 2009
Pagine: 286
Illustrazioni: 100
Prezzo: € 15.00
ISBN: 9788889569115

La ricchezza dei materiali esaminati, che il lettore potrà apprezzare nell’ampia rassegna fotografica e nei numerosi documenti riprodotti, alcuni dei quali inediti, è uno dei punti forti del volume di Mazzeo, che riordina in maniera composta una vicenda dai molti aspetti controversi, giungendo in qualche caso a conclusioni diverse da quelle finora più accreditate.

Felice Mazzeo, napoletano di origine, ravennate d’adozione (risiede a Ravenna dal 1961), è stato dirigente dell’Istituto Previdenziale INPDAP presso le sedi provinciali di Verona, Vicenza e Ravenna.
Ha pubblicato:
San Rocco, il borgo e la sua parrocchia, Edizioni Capit Ravenna, 1983
Dante e Ravenna, Cappelli Editore, Bologna, 1987
Guidarello, chi era? Edizioni Capit Ravenna, 2004
San Rocco, il borgo e la sua parrocchia, nuova edizione completamente rinnovata nel testo e nelle foto, Edizioni Capit Ravenna, 2006.

“Santi Muratori, impareggiabile bibliotecario della nostra Classense e grande innamorato della sua città, definì “importante” il soggiorno di Byron a Ravenna e pertanto la presenza del poeta meritava di essere “considerata” per coglierne significati che andavano ben oltre certe chiassose apparenze che fecero da corona al suo ingresso in città….”.
“…Possiamo dire che Felice Mazzeo sembra avere colto il suggerimento del grande bibliotecario “riconsiderando” un illustre personaggio che ha onorato Ravenna con la sua presenza e offrendo ancora una volta un lavoro condotto con accuratezza e diligenza…”.

Franco Gàbici