Privacy Policy

Rassegna letteraria Capit Incontra 2022

capit incontra 2022

Il salotto letterario del mercoledì sera

Anche quest’anno, con l’arrivo dell’estate, torna Capit Incontra 2022, nell’accogliente cornice del Bagno Luana Beach in via Lungomare 80 a Marina di Ravenna. Saranno sette gli appuntamenti (con ingresso libero alle ore 21:00) della tradizionale rassegna, che porterà sulla nostra spiaggia personalità di spessore della cultura romagnola ed italiana. Anche questa quattordicesima edizione darà ampio spazio alla letteratura, alla storia e alle tradizioni popolari della Romagna, senza tralasciare argomenti di attualità. Sette piacevoli occasioni di intrattenimento per ascoltare interessanti conversazioni. L’iniziativa è promossa da Capit Ravenna in collaborazione con Pro Loco Marina di Ravenna e con i patrocini del Comune di Ravenna Assessorato alla Cultura, Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, Regione Emilia Romagna.

Giugno

22 giugno / Franco Gàbici C’era una volta… a Ravenna (Il Ponte Vecchio)
Storie, aneddoti, curiosità e personaggi della Ravenna del bel tempo che fu. Una “piccola storia” che richiama alla memoria aspetti poco noti, ma non per questo meno interessanti, di una città e della sua gente.

29 giugno / Claudio Spadoni “Storie d’arte e di critica tra Ottocento e Novecento” (Maretti Editori)
In dialogo con Alberto Giorgio Cassani l’autore presenterà una preziosa raccolta di scritti pubblicati nell’arco cronologico di un trentennio in cataloghi di mostre o in occasione di conveghi che, assieme ad alcuni testi inediti, restituisce pagine trascurate o poco conosciute dalla storia dell’arte, dalla stagione romantica fino ai giorni nostri.

Luglio

13 luglio / Ermanna Montanari L’abbaglio del tempo (La nave di Teseo)
Introdotto da Francesca Masi l’autrice racconterà il suo conflitto con un mondo e le sue convenzioni del quale non si sente capita. Nel suo libro dei segreti Ermanna Montanari scrive la bellezza affettiva dI una realtà inventata, con cui svela il suo, il nostro, luogo dell’anima.

20 luglio / Eraldo Baldini e Simona Camporesi Romagna misteriosa (Il Ponte Vecchio)
In una serata dedicata alla Romagna misteriosa (quella di fantasmi, folletti, streghe eccetera), Eraldo Baldini e Simona Camporesi presentano gli ultimi libri editi “Fantasmi e luoghi stregati di Romagna”, “Romagna arcana” e “Streghe, malefici e magia popolare in Romagna”. Un viaggio suggestivo nel lato oscuro delle nostre tradizioni e della nostra storia.

27 luglio / Giuseppe Bellosi presenta e legge Sonetti romagnoli di Olindo Guerrini/Lorenzo Stecchetti, a cura di Renzo Cremante (Longo Editore)
Attraverso le parole e le letture di Giuseppe Bellosi, curatore della traduzione italiana di tutti i testi dialettali dei sonetti di Olindo Guerrini/Lorenzo Stecchetti, avremo modo di ascoltare dal vivo il meglio della “bibbia laica” dei romagnoli. Grazie a quest’opera, Guerrini esce dal limbo dei “minori” per essere riconosciuto a pieno titolo fra i grandi poeti del dialetto.

Agosto

3 agosto / Andrea Cangini CocaWeb, una generazione da salvare (Minerva Edizioni)
L’autore converserà con Andrea Degidi e Matteo Vignoli in un confronto sul tema della dipendenza dal web nelle giovani generazioni. L’autore ha raccolto saggi di esperti che forti dei propri studi e delle proprie competenze hanno composto un puzzle allarmante: l’immagine di una generazione da salvare.

10 agosto / Nicoletta Timoncini Sussurri di siti silenti. Viaggio in Romagna e dintorni (Il Ponte Vecchio)
L’autrice proporrà un viaggio alla scoperta di quindici luoghi abbandonati della Romagna, a volte superandone brevemente i confini, allo scopo di dare voce a posti dimenticati o mai conosciuti dai più. È un viaggio nei siti, ma anche nella memoria, attraverso il racconto e il vissuto di chi li ha abitati. Ogni viaggio viene raccontato attraverso le visite dell’autrice, documentato dalle immagini di ieri e di oggi, arricchito dai dati storici e dalle narrazioni dei protagonisti che hanno vissuto e amato i luoghi descritti