Privacy Policy

Tag Archives: Tradizioni

Concorso nazionale di poesia Giordano Mazzavillani

Dal desiderio di alcune delle figure cardine della cultura ravennate è nata l’idea di riproporre il Premio Giordano Mazzavillani. Il concorso rivivrà in una formula rinnovata, collegandosi idealmente alle precedenti, svoltesi a cadenza biennale tra il 1983 e il 1987.

Il concorso

Il Concorso nazionale biennale di poesia nei dialetti d’Italia Giordano Mazzavillani, Poeta di Ravenna è promosso da Capit Ravenna. Possono parteciparvi tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, ovunque residenti. L’iscrizione sarà effettuata avvalendosi dei moduli. Per i minorenni dovrà essere autorizzata da un genitore o da un tutore.

Le opere inviate potranno essere silloge di tre poesie inedite, mai premiate in altri Concorsi, o libri di poesia, editi tra l’1 gennaio 2017 e il 31 dicembre 2019. Saranno sottoposte al giudizio di una giuria presiedute dal poeta e drammaturgo Nevio Spadoni e composta da Gianfranco Lauretano (poeta e critico letterario), Cristina Ghirardini (etnomusicologa, Centro per il dialetto romagnolo – Fondazione Casa Oriani), Gianfranco Miro Gori (saggista e poeta), Manuel Cohen (poeta, saggista e critico letterario) e Elio Pezzi (giornalista e poeta), che svolgerà le funzioni di segretario.
La madrina del Concorso è Maria Cristina Mazzavillani Muti.

Il bando

Modulo di iscrizioneModulo per minori

Cantend e ridend – Romagna Viva

Sabato 27 luglio alle ore 21:15 andrà in scena, sul palco di Piazza San Francesco, Cantend e ridend. La serata, a cura della Società Canterini Romagnoli, rappresenta il secondo appuntamento della rassegna Romagna Viva 2019. Per l’occasione si esibirà il Gruppo Corale Pratella Martuzzi. Il concerto sarà intervallato da incursioni in prosa dal sapore ironico e divertente.

La rassegna, inserita nel cartellone di Ravenna Bella di Sera, si concluderà lunedì 29 luglio.

Romagna Viva 2019